Il Make-Up per ‘ingrandire’ i vostri occhi

8 Gennaio 2016 ,
Make-Up per l'ufficio

Gli occhi, è risaputo, sono il punto forte del nostro viso, la parte che ha maggiormente impatto su chi ci guarda. Quello degli occhi piccoli e infossati è un problema molto comune tra le donne cui è possibile porre rimedio semplicemente realizzando il trucco giusto, selezionando i prodotti più adatti e avvalendosi della tecnica più efficace. Ecco come ingrandire gli occhi col make up servendoti solo di alcuni pratici consigli.

Assicurati di avere a portata di mano:

  • primer
  • matita bianca e marrone
  • ombretto bianco e marrone
  • mascara

Una pelle sporca, opaca e senza tono, infatti, è uno dei principali fattori che concorrono a far ‘scomparire’ i nostri occhi.

Ora possiamo passare al primo passaggio: spalmiamo proprio attorno ai nostri occhi un buon primer in crema, chiarissimo e possibilmente opacizzante.

Successivamente, al posto della classica matita nera, che tende a far “infossare” gli occhi e a rimpicciolirli, se hai gli occhi piccoli e desideri che il tuo sguardo sembri più ampio ed aperto prova ad applicare una matita chiara, color avorio o color burro, nella rima interna dell’occhio. Il risultato sarà immediato e sorprendente.

Per far risaltare ulteriormente la matita chiara applicata prova a creare un contrasto applicando una matita scura o, ancor meglio, un ombretto opaco scuro nella zona sotto la rima inferiore, da sfumare adeguatamente.

Prova a dare maggiore definizione allo sguardo enfatizzando l’area della piega dell’occhio. Sfrutta il potere delle ombreggiature e scegli un ombretto opaco dai toni neutri, dal color tortora o cappuccino, da sfumare con un apposito pennellino andando a creare un leggero smokey eyes, in linea con il trend del make up naturale e nude che sta spopolando in questi ultimi mesi.

make-up-naturale-e-nude

Come abbiamo già sottolineato i colori scuri quali nero e marrone molto scuro non sono particolarmente indicati per il trucco degli occhi piccoli. Per ingrandirli sbizzarrisciti con le tonalità del prugna, del grigio, del tortora e del blu, prediligendo, eventualmente, ombretti shimmer e prodotti dalle formulazioni leggermente iridescenti che tendono ad aprire lo sguardo.

Una volta completata questa operazione, ricalchiamo lo stesso bordo tracciato in precedenza con la matita e poi con un pennellino per ombretto, usando sempre il colore marrone e facendo bene attenzione a sfumarlo verso l’esterno. Curiamo sempre di mantenere almeno un millimetro al di là della riga di matita, perché il nostro intento dev’essere quello di ingrandirla ancora di più: in particolar modo nell’angolo esterno dell’occhio, allunghiamo lo spigolo mediante una linea orizzontale e leggermente tesa verso l’alto.

Ci siamo quasi. Per finire, non ci rimane che procedere con l’applicazione del mascara. In questo caso, bisognerà sceglierne uno di tipo ‘allunga-ciglia’. Applichiamolo alle ciglia superiori, servendoti di un pennellino a ventaglio, anche più volte, insistendo soprattutto sulla parte esterna degli occhi e direzionando le ultime ciglia verso l’esterno; le ciglia centrali, invece, andranno verso l’alto mentre, per quanto riguarda le ciglia inferiori, non andrebbero proprio toccate per conferire alla pelle sottostante il classico effetto “a scomparsa”.

Ecco che abbiamo terminato: il make-up per ‘ingrandire’ i vostri occhi è completo.